San Pietro; San Paolo

Carlo Braccesco
Appartenenza oggetto
Altrui
Categoria
Dipinto
Nazione, Regione, Provincia
Italia, Liguria, GE
Città
Genova
Luogo di conservazione
Galleria Nazionale della Liguria
Luogo di collocazione
Gallerie Nazionali di Palazzo Spinola
Collezione
In deposito da una collezione privata
Materia e tecnica
Olio e foglia oro su tavola
Autore
Carlo Braccesco (documentato in Liguria dal 1478 al 1501)
Datazione
1495

Descrizione breve

Le tavole costituivano gli scomparti laterali del polittico commissionato al pittore Carlo Braccesco dalla comunità di Levanto (La Spezia) per la locale chiesa di Sant’Andrea. L’insieme ornava l’altare maggiore e fu saldato al maestro nel gennaio 1495.

I due santi sono raffigurati davanti a una balaustra in marmo, oltre la quale si scorge un sereno paesaggio, puntellato da esili alberi. I personaggi indossano ricercate vesti che si dispiegano in numerose pieghe dalla consistenza metallica. Pietro e Paolo, oltre al libro, recano i rispettivi attributi iconografici: le chiavi e la spada del martirio, impreziosite da ricercate applicazioni dorate a rilievo.

La pala d’altare destinata alla chiesa di Levanto e smembrata già alla fine del XVIII secolo, era connotata in origine da una carpenteria lignea monumentale con elementi classicheggianti. Recava al centro l’immagine di SantAndrea con due angeli musicanti (già Londra, collezione privata), affiancata dai due santi apostoli concessi in deposito alla Galleria Nazionale della Liguria a Palazzo Spinola. Nella predella sottostante erano inoltre collocati alcuni episodi della vita del santo: la Predica di santAndrea con la cacciata dei sette demoni di Nicea (Limassol, collezione Pittas), la Crocifissione (Venezia, Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro) e il Miracolo della manna (Avignone, Musée du Petit Palais), oltre ai Quattro Dottori della Chiesa (Venezia, Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro).

Secondo parte della critica, il polittico dipinto da Carlo Braccesco per il centro ligure presentava anche un secondo ordine superiore con al centro la raffigurazione di una Madonna col Bambino e due angeli, dipinto di cui non si conosce attualmente l’ubicazione.

Carlo Braccesco